PULIRE LE ORECCHIE DEL CANE

Pubblicato da Wash Dog Alessandria 11 mesi, 4 settimane fa

 

 

E’ molto comune che lo sporco e gli acari si stabiliscano nelle orecchie dei cani. Gli acari sono micro-creature che hanno una vita molto breve, una volta morti rimangano nelle orecchie del cane andando a costituire circa l’80% dello sporco che vi potete trovare.

 

Gli acari vivono anche sui nostri divani e dove c’è polvere in genere, sono talmente minuscoli che non si possono vedere a occhio nudo, e non possono nuocerci (e nuocere al nostro cane) in alcun modo, ai più sensibili possono provocare delle allergie e piccole infezioni (se combinati con dei batteri).

 

Nello Store potete acquistare nel distributore la “SCHIUMA DETERGENTE PER ORECCHIE”. Usatela nel seguente modo :

 

distribuire la Schiuma all’interno del padiglione auricolare e lasciar agire per circa un minuto; pulire e asciugare con una garza. Per la pulizia del canale auricolare introdurre una piccola quantità di schiuma e lasciar agire per alcuni minuti; rimuovere il prodotto con una garza umida. Soffiare infine nell’orecchio, in modo che l’animale sia invogliato a scuotere la testa, eliminando così eventuali residui rimasti.
È possibile utilizzare il prodotto anche in forma liquida, svitando la confezione e bagnando un tampone col quale pulire le orecchie dell’animale, senza mai addentrarsi troppo nella cavità.

Pulire ogni tanto le orecchie del tuo cane precluderà il generarsi di potenziali infezioni e mal di orecchie.

 

Sappiamo che l’udito è uno dei principali sensi del cane; attraverso di esso infatti, riesce a sentire eventuali pericoli. Accade, così come a noi esseri umani, che avvenga la produzione di cerume nelle orecchie.

 

Anche in questi casi è necessario provvedere alla pulizia periodica attraverso soluzioni specifiche. Ciò è ancora più vero per alcune razze particolarmente delicate oppure per quei cani che hanno le orecchie pendule. Infatti questo favorisce l’insorgere di batteri poiché si crea un ambiente caldo e umido. Ci sono poi cani che hanno sovrapproduzione di sebo.

 

Nel caso di rimozione di cerume, questa operazione va eseguita almeno una svolta al mese, ne caso invece di otiti o altre infezioni una volta alla settimana.